Le presenze in un click

Lavoro agile

La L. n. 81/2017, entrata in vigore lo scorso 23 maggio, ha introdotto la disciplina del Lavoro agile, meglio noto come “Smart working”, ovvero una particolare modalità di svolgimento della prestazione di lavoro subordinato, tesa ad agevolare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, oltreché ad incrementare la competitività aziendale.

Nella modalità operativa in discorso, la prestazione viene resa dal dipendente in parte all’interno dei locali aziendali e in parte all’esterno, senza una postazione fissa, entro i soli limiti di durata massima dell’orario di lavoro previsti dalla legge e dalla contrattazione collettiva.

Il lavoratore rimane pertanto libero di organizzare la propria attività lavorativa in base alle sue concrete esigenze, dovendo comunque garantire al proprio datore di lavoro il raggiungimento di un risultato predeterminato.   



Iscriviti alla newsletter, per rimanere sempre aggiornato su tutte le novità riguardanti il lavoro.