Le presenze in un click

COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO

Dal 1 gennaio 2017 sono entrate in vigore le nuove norme in materia di collocamento obbligatorio. 

Pertanto, le imprese che occupano da 15 a 35 dipendenti - laddove la c.d. quota di riserva risulti scoperta -, sono tenute ad attivarsi per procedere all'assunzione di un lavoratore disabile. 

In precedenza l’obbligo scattava soltanto in caso di nuova assunzione. Viceversa, allo stato attuale, la mancata copertura della quota fa scattare automaticamente il termine di 60 giorni entro il quale presentare agli uffici competenti la richiesta nominativa di assunzione della persona con disabilità. 

Iscriviti alla newsletter, per rimanere sempre aggiornato su tutte le novità riguardanti il lavoro.