Le presenze in un click

CERTIFICAZIONE UNICA DEI REDDITI

Entro Il 7.03.2019 i sostituti di imposta devono inviareall’Agenzia delle Entrate le certificazioni attestanti i redditi erogati ailavoratori nell’anno 2018.

L’adempimento non riguarda solo le attestazioni dei redditida lavoro dipendente o assimilato, ma anche le certificazioni relative allavoro autonomo (quali, ad esempio professionisti, agenti, rappresentanti,occasionali, associati in partecipazione con apporto di lavoro, ecc..).

Nel caso di omesso o tardivo invio è prevista una sanzioneamministrativa di Euro 100,00 per ogni certificazione.

Le aziende che intendano affidarci l’incarico dipredisporre le certificazioni nei confronti dei lavoratori autonomi sono quindiinvitate a farci pervenire con la massima sollecitudine la documentazionenecessaria (ricevute, fatture, prospetti, modelli F24 pagati con codice tributo1040, ecc..).

Iscriviti alla newsletter, per rimanere sempre aggiornato su tutte le novità riguardanti il lavoro.