Le presenze in un click

Nuove agevolazioni alle assunzioni

Stando alle prime indicazioni fornite dal Governo in meritoalla Legge di Bilancio 2018-2020, a decorrere dal 1° gennaio 2018 verràintrodotta una particolare agevolazione connessa all’assunzione di giovani a tempo indeterminato.

Più in dettaglio, la misura in discorso riguardal’assunzione con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato dilavoratori di età inferiore a 35 anni (per l’anno 2019 tale limiteanagrafico verrà abbassato a 29 anni) e consiste in un esonero contributivopari al 50% dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro (conesclusione dei premi e contributi dovuti all'INAIL) per una durata complessiva di36 mesi e fino ad un massimo di 3.250 euro annui.

Oltre alle assunzioni exnovo, l’agevolazione riguarderà anche le conferme in servizio dilavoratori precedentemente assunti con contratto di apprendistato, ovvero le trasformazionidi contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato.

Una particolarità attiene alla “retroattività” dello scontocontributivo, il quale verrà riconosciuto anche per le assunzioni, conferme e trasformazioniavvenute nei mesi di novembre e dicembre 2017, ferma comunquerestando la decorrenza dell’agevolazione dal 1° gennaio 2018.

Non appena rese note, sarà cura dello scrivente Studiocomunicare le condizioni ed i dettagli delle nuove disposizioni più sopraanticipate a tutta la cortese Clientela.

Iscriviti alla newsletter, per rimanere sempre aggiornato su tutte le novità riguardanti il lavoro.